Torna a RICETTE DI CUCINA, in particolare della buona cucina tradizionale palermitana

Carciofini trifolati sott’aceto

Ingredienti

  • 6 carciofi
  • 250 gr di aceto di vino bianco
  • 750 gr di acqua
  • sale
  • pepe in grani
  • pepe macinato
  • 4-5 foglie d’alloro
  • prezzemolo tritato
  • olio extra vergine d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio oppure crema d’aglio

Preparazione

Pulire i carciofi eliminando le parti dure e spinose, lasciando quindi le foglie più chiare.
Toncare la punta, facendo attenzione che anche le foglioline più interne non abbiano spine e barba.
Tagliare i carciofi in otto parti.
Mettere in un pentolino l’aceto e l’acqua e un poco di sale, appena bolle mettere i carciofi tagliati.
I carciofi non devono essere cotti al dente, dopo di ché scolarli.
Appena scolati metterli a trifolare per 20-30 minuti in un tegamino con un filo d’olio, gli spicchi d’aglio privati del germoglio e tagliati a fettine, le foglie di alloro e il pepe. Se è il caso aggiungere qualche goccia d’acqua.

Torna all’elenco iniziale