Torna a FAI DA TE

Filo interrotto

Ricercare un filo interrotto in una linea sottotraccia non è cosa semplice, occorre una buona dose di pratica e almeno un tester, ma questo per fortuna è un problema che raramente si verifica, invece è molto frequente per i cavetti che collegano gli elettrodomestici alle prese di corrente ed anche per i cavetti di piccolo spessore, pertanto è di questa tipologia che si parlerà di seguito.
Per prima cosa staccare la spina dalla presa di corrente.
Controllare il cavo in particolare dove è soggetto a continue flessioni, in pratica vicino all’attaccatura e in prossimità della spina.
Se l’interruzione è in prossimità dell’attaccatura conviene accorciare il cavetto e rifare i collegamenti ai morsetti dell’elettrodomestico.
Se, invece l’interruzione è dalla parte della spina conviene tagliare il cavetto nel punto di rottura e ricollegare i fili ai morsetti della spina se di quelle apribili, altrimenti cambiare la spina.
Se l’interruzione è nella parte centrale del cavo conviene cambiare tutto il cavo.

Non è consigliabile tentare di legare il filo interrotto e ricoprirlo con nastro isolante perché, se non si sa fare più che bene, oltre che poco duraturo è anche pericoloso.

Torna alla pagina Fai da te