Torna a CONTI DI CASA

I fondi comuni di investimento

L’investimento in azioni o obbligazioni può risultare complesso per le informazioni e le conoscenze sui mercati e le imprese richieste, nascono così i fondi comuni di investimento azionari ed obbligazionari

  • Fondi azionari – I fondi azionari sono istituzioni regolamentate dalle Autorità Pubbliche e Monetarie che raccolgono capitali sotto forma di quote e li investono in determinati pacchetti di azioni selezionati per settori economici, per aree geografiche. Esse puntano con una gestione specialistica e professionale, a mezzo di operazioni di compravendita continue e moltiplicazione di dividendi e plusvalenze/minusvalenze ad aumentare il capitale raccolto, incrementando corrispondentemente il valore delle singole quote.
    Il valore delle quote varia quotidianamente e produce un guadagno o una perdita in relazione al valore di partenza o di acquisto.
    Le quote dei fondi sono negoziabili quotidianamente sul mercato sulla base di quotazioni che sono pubblicate quotidianamente sui giornali finanziari e sulle pagine finanziarie di tutti i quotidiani.
    I fondi azionari, come l’investimento diretto in azioni in genere, hanno un rendimento molto variabile nel tempo, con alternanze di guadagno/perdita, a volte frequenti e molto consistenti in relazione all’andamento delle borse azionarie, considerato da molteplici e incontrollabili fattori economici, politici e logici
  • Fondi obbligazionari – I fondi comuni obbligazionari, a differenza di quelli azionari, investono il capitale (le quote) raccolto, esclusivamente in titoli di Stato ed obbligazionari.
    Presentano andamenti meno variabili con minimi livelli di rischiosità ma anche,in genere, con tassi di rendimento più modesti, essendo per lo più legati al flusso delle cedole fisse o variabili.

Torna alla pagina Conti di casa