Torna a CONTI DI CASA

I costi del conto corrente

I costi del conto corrente sono variabili in funzione dell’Istituto di credito e del tipo di conto scelto. Ogni Istituto ne propone una certa varietà.
Tipologie di costi:

  • per ogni operazione
  • per la tenuta del conto
  • per l’uso di assegni
  • per eventuale uso della scopertura (interessi sui pagamenti oltre la disponibilità)
  • per invio estratto conto (resoconto che può essere annuale, trimestrale o mensile)
  • per oneri fiscali (attualmente il 27% sugli interessi maturati)
  • per tassa di bollo (attualmente € 34,20 annui)

Torna alla pagina Conti di casa