Torna a CONTI DI CASA

A cosa serve il conto corrente

Il conto corrente è uno strumento bancario o postale con cui è possibile , a fronte di un deposito di danaro in un istituto di credito, effettuare alcune operazioni, quali pagamenti, incassi etc. sia contanti che con assegni, oppure con carte di credito o pagamento, in particolare modo se si tratta di pagare e incassare somme di una certa entità (pressappoco superiori a 100 euro) evitando così, per quanto possibile, l’uso della moneta contante, perché pericoloso specialmente per somme elevate nonché ingombrante.
In pratica si tratta di  utilizzare i servizi di una banca o ufficio postale e aprire presso di queste un rapporto di conto corrente che rappresenta la cassa personale da cui attingere e su cui versare.

Torna alla pagina Conti di casa